21st Century Manager

Perchè i vostri collaboratori perdono tempo sui social networks?

“Ma la mia azienda è davvero social?”

leave a comment »

Ora che “social” è diventata la parola magica per dare una rinfrescata a qualunque vocabolo in uso nel mondo della comunicazione e del business in generale (una delle ultime che ho sentito è “social CRM”) sono sicuro che presto questo termine si dissolverà nel nulla per essere inglobato in un concetto più ampio di “contemporaneità”.

 

Voglio dire che non potrà più esistere una comunicazione non social e una social, perché la prima verrà inevitabilmente sostituita, rivoluzionata, spazzata via dalle logiche relazionali della seconda.

 

E questo è tanto più interessante se ci concentriamo (come ho fatto nel mio e-book) su tematiche relative all’interno dell’azienda, analizzando come il mood social possa rivoluzionare le logiche di comunicazione tra colleghi, ma anche e soprattutto quelle che hanno a che fare con concetti come gerarchie, organigrammi ecc.

Certo, alle aziende e ai manager 1.0 (sorry…non mi viene in mente nulla di più esplicativo :)) piacerebbe molto poter “gestire” il fenomeno social , facendolo passare come un tool, una technicality, una piattaforma di condivisione o insomma qualcosa che non cambi alla base le logiche ma semplicemente le riammoderni con una patina di contemporaneità.

Ma temo che non sia così.

Certo, strumenti come le piattaforme wiki sono fondamentali per avvicinare le menti, condividere la conoscenza in maniera trasversale e foriere di mutua collaborazione. E i corporate blog rendono “umane” e tangibile le personalità all’interno dell’azienda. Vedrete immagini in camicia e sorrisi social…ma ahimè, ancora non ci siamo.

Chi sceglie di lavorare in un’azienda lo fa per tanti motivi. Ma quelli che hanno a che fare con la mancanza di conoscenza sulle opportunità di lavoro che ci sono in giro per il paese o nel mondo stanno per essere spazzati via dall’avvento dei social media. Così probabilmente ognuno di noi potrà informarsi sempre meglio e migliorare la propria situazione lavorativa, andando in aziende più apprezzabili sotto vari punti di vista: etica, salario, posizionamento sul mercato, grado di innovazione ecc.

Allora il punto NON è che la logica social permette di trasmettere e condividere meglio i valori esistenti di un’azienda e dei suoi manager.
Il punto E’ che la logica social spinge ogni azienda e i suoi manager a rispettare davvero certi valori perché non avrà più modo di tenere nascosto il fatto di non osservarli. E anzi la logica social costringerà sempre più ad averli questi benedetti valori
.

Un’azienda non potrà e non dovrà più scrivere opuscoli di benvenuto ai nuovi assunti raccontando cose meravigliose quando magari i dipendenti (senza trasgredire ad una logica di comportamento etico e decoroso, ergo senza offendere o calunniare) diffondono in rete cose esattamente opposte.

L’unico modo per attirare personale competente e tenerlo soddisfatto all’interno dell’azienda sarà fare cose di valore concreto, adottare comportamenti professionalmente ed umanamente apprezzabili.

La logica social non è uno strumento a disposizione delle aziende e dei loro manager per fare un lifting a sé stessi, alla loro reputazione e ai loro flussi di comunicazione interna.

La logica social non è uno strumento di diffusione moderno dei vecchi concetti manageriali e organizzativi, ma un elemento di evoluzione/rivoluzione di questi ultimi e chi pensa di cavarsela con un bel corporate blog, una gruppo o una pagina su facebook e un wiki bisogna prontamente dire che dovrà fare i conti con il futuro…o più probabilmente con il presente.

E allora invece di chiederci “la mia azienda è social?” chiediamoci se le persone che la guidano o i nostri colleghi sono persone competenti, coinvolgenti, rispettose ed oneste. E se la risposta è sì saremo noi stessi a diventare amabassador della qualità della nostra azienda senza che qualcuno ci riempia la vita di opuscoli, slogan o imbarazzanti elenchi puntati di valori aziendali.

Photo credit www.markingegno.biz

Written by gffornaciari

19 febbraio 2010 a 8:44 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: